ALFALIVE propone una gamma completa dispositivi conformi alle normative UNI EN 795:2012 e UNI 11578:2015.
Le norme UNI 11578:2015 suddivide i dispositivi di ancoraggio in 5 tipologie in base al loro utilizzo, tra cui:

Definizione delle classi secondo UNI EN 795 11578:2015

I dispositivi Tipo A possono essere utilizzati anche da più operatori in contemporanea (solitamente 2 persone), possono essere installati su superfici comunque disposte (orizzontali, inclinate, verticali, a soffitto, ecc.), con un angolo di utilizzo 360° (calotta sferica)”.

I dispositivi tipo B sono ancoraggi provvisori portatili.

I dispositivi TIpo C sono rappresentati da dispositivi di classe A1 e/o A2, collegati tramite funi flessibili. Possono essere utilizzati da più operatori in contemporanea (solitamente 3-4 persone).

I dispositivi Tipo D sono le rotaie rigide orizzontali. Possono essere utilizzati da più operatori in contemporanea (solitamente 3-4 persone).

I dispositivi Tipo E sono ancoraggi a corpo morto (inclinazione della copertura mx. 5°).

LINEE GUIDA SPESL

Tutti i prodotti ALFALIVE sono stati collaudati secondo le indicazioni espresse dalla normativa UNI 11578:2015 da parte della Società Alfa Project SRL.